Skin Gritting: un metodo innovativo per eliminare i punti neri

Oggi parliamo di Skin Gritting, un metodo innovativo e, soprattutto, indolore, per eliminare i punti neri.

Avrete bisogno di un olio, di un panno in microfibra, di una maschera all’argilla e di tanto olio di gomito!!!

Applicate il vostro olio sul viso pulito. Potete scegliere,  in base alla vostra pelle, quello che preferite come olio di argan, olio di cocco, oppure un cleansing oil. Una volta scelto l’olio più adatto a voi, massaggiate con movimenti circolari la vostra pelle asciutta per circa quindici minuti.

Dopo qualche minuto comincerete a sentire proprio i comedoni che escono dai pori e ve li ritroverete sulle mani (ho cercato un modo più carino per scriverlo, ma questo è esattamente ciò che accade). Siccome i pori si dilatano molto grazie al massaggio, anche la premitura di quelli più “affezionati” al vostro volto risulterà agevolata.

Alla fine di questo step avrete sicuramente delle braccia più toniche 🙂 ed un viso più abbronzato perchè il massaggio,  oltre ad aprire i pori,  attiva la circolazione donandovi un bel colorito (forse dovrei cambiare il titolo del post in “Skin Gritting: nuovo metodo per apparire come Jessica Alba in 15 minuti”).

Ritornando seri, il secondo step  prevede il risciacquo del viso con un pannetto in microfibra.

Il terzo step consiste nell’applicare una maschera all’argilla per 15-20 minuti.

Alla fine di questo procedimento potrete scegliere se applicare ancora un pochino d’olio sul viso umido e massaggiarlo per altri 5 minuti,  oppure fermarvi qui e procedere con il vostro solito rituale (nel mio caso tonico e crema idratante). Ad ogni modo vi consiglio di applicare un tonico astringente, perchè nessuno vuole i pori dilatati, si sa!

Io ho fatto lo Skin Gritting tre volte nelle ultime tre settimane, infatti quello che vi consiglio è di farlo assiduamente una volta la settimana. Mi è piaciuto, sento la pelle pulita in profondità e molto liscia. Soprattutto mi piace non avvertire alcun dolore e non correre il rischio di stressare la pelle.

Voi lo avete mai provato? Avete altri metodi innovativi per la pulizia del viso da consigliarmi?

Un abbraccio profumato,

Chiara

Il Beauty Cocktail del Venerdì#3

IMG_5840 (1)

Il giorno più desiderato della settimana è arrivato, il sole finalmente ha deciso di splendere a Milano ed è l’ora del Beauty Cocktail.

1. Per una pulizia profonda, efficace ma delicata del viso grazie a 300 micro oscillazioni al secondo, basta un minuto al giorno. Io lo utilizzo da tre anni e mai nessun acquisto è stato più giusto, è Clarisonic Mia 2( 149€).

2. Ce ne sono di svariati marchi, vengono da lontano e come vi ho già detto in questo post,  vi consiglio vivamente di inserirle nella vostra routine di bellezza e cura della pelle. Una piccola coccola che vi farà sentire come in una spa regalando alla vostra pelle un’eccezionale luminosità, sono le maschere in tessuto e queste in particolare sono di TonyMoly (1.50€).

3. Si assorbe alla velocità della luce idratando mani e unghie senza lasciarle unte, arricchita con burro di karitè e di avocado. La caratteristica che più mi piace di questo prodotto è il suo profumo delicato, fresco e fruttato, è la Crema mani e unghie di Caudalie (10€).

4. Il color carta da zucchero è uno dei miei preferiti e ho scoperto che mi piace anche sulle unghie, soprattutto d’estate. Lo hanno proposto diversi brand, questo è di NYX cosmetics (3.99€).

5. Uno dei pochi ombretti che ricompro ogni volta che finisce, dura l’intera giornata, si sfuma facilmente e si fissa sulla palpebra senza sbavare minimamente. Utilizzabile sia come base per ombretti in polvere che da solo, è un marrone con riflessi dorati, leggermente metallizzato, è il Long lasting stik eyeshadow di Kiko (6.90€).

Non dimenticate di dare un sorso al Fashion Cocktail di Eleonora.

Un abbraccio profumato,

Chiara