Wishlist del mese#2

Ottobre è il mese del mio compleanno quindi spazio ai desideri, che magari qualcuno si avvera!

Iniziamo subito con queste chicche, perché sono certa che vi piaceranno e che inizierete a desiderarle anche voi.

Le amorevoli collane di Cinco in argento sterling 925, disponibili sia in dorato che in argentato. Si può scegliere tra una vasta gamma di ciondoli dai temi e pattern più disparati. Tra le mie preferite c’è la Ginger Necklace. Sono acquistabili sul loro sito e costano circa 50euro. DESIDERIAMOLE!!!

Le spillette di Sketch.inc sembrano urlare “Desiderateciiiiiii”. Ho selezionato quelle di alcuni dei miei artisti preferiti, ma ce ne sono tante altre. Mi piace applicare le spille sia sulle giacche classiche, sia al centro del colletto della camicia che sui maglioni. Non sono “desiderevoli”?

Si chiama Pilea Peperomioides o “pianta delle monete” per le sue foglie dalla forma tonda. Ho cominciato a desiderarla da un po’ e credo proprio che adesso la comprerò. Non è facilissima da trovare, ma proprio l’altra mattina, camminando in una strada vicinissima a casa mia, l’ho vista esposta fuori ad un negozio di fiori molto fornito. Ne adoro la forma ed il punto di verde brillante, inoltre è una pianta da appartamento che non vuole la luce diretta del sole ne troppa acqua.

Spero che con questa wishlist vi abbia fatto conoscere qualcosa di interessante che fino ad ora non volevate e che adesso, per colpa mia, volete anche voi 😛

Un abbraccio profumato,

Chiara

Skin Gritting: un metodo innovativo per eliminare i punti neri

Oggi parliamo di Skin Gritting, un metodo innovativo e, soprattutto, indolore, per eliminare i punti neri.

Avrete bisogno di un olio, di un panno in microfibra, di una maschera all’argilla e di tanto olio di gomito!!!

Applicate il vostro olio sul viso pulito. Potete scegliere,  in base alla vostra pelle, quello che preferite come olio di argan, olio di cocco, oppure un cleansing oil. Una volta scelto l’olio più adatto a voi, massaggiate con movimenti circolari la vostra pelle asciutta per circa quindici minuti.

Dopo qualche minuto comincerete a sentire proprio i comedoni che escono dai pori e ve li ritroverete sulle mani (ho cercato un modo più carino per scriverlo, ma questo è esattamente ciò che accade). Siccome i pori si dilatano molto grazie al massaggio, anche la premitura di quelli più “affezionati” al vostro volto risulterà agevolata.

Alla fine di questo step avrete sicuramente delle braccia più toniche 🙂 ed un viso più abbronzato perchè il massaggio,  oltre ad aprire i pori,  attiva la circolazione donandovi un bel colorito (forse dovrei cambiare il titolo del post in “Skin Gritting: nuovo metodo per apparire come Jessica Alba in 15 minuti”).

Ritornando seri, il secondo step  prevede il risciacquo del viso con un pannetto in microfibra.

Il terzo step consiste nell’applicare una maschera all’argilla per 15-20 minuti.

Alla fine di questo procedimento potrete scegliere se applicare ancora un pochino d’olio sul viso umido e massaggiarlo per altri 5 minuti,  oppure fermarvi qui e procedere con il vostro solito rituale (nel mio caso tonico e crema idratante). Ad ogni modo vi consiglio di applicare un tonico astringente, perchè nessuno vuole i pori dilatati, si sa!

Io ho fatto lo Skin Gritting tre volte nelle ultime tre settimane, infatti quello che vi consiglio è di farlo assiduamente una volta la settimana. Mi è piaciuto, sento la pelle pulita in profondità e molto liscia. Soprattutto mi piace non avvertire alcun dolore e non correre il rischio di stressare la pelle.

Voi lo avete mai provato? Avete altri metodi innovativi per la pulizia del viso da consigliarmi?

Un abbraccio profumato,

Chiara

Wishlist del mese#1

Settembre è il mese in cui comincio a desiderare un sacco di cose, non che durante gli altri mesi io non brami quello, questo e quell’altro ancora, ma all’inizio dell’autunno sviluppo una spiccata inclinazione al desiderio compulsivo.

 Ispirata da una rubrica del blog Tegamini , ho deciso di iniziare a condividere con voi, ogni mese, i miei desideri (materiali e non).

Partiamo subito.

*

Una Kentia enorme in casa, in soggiorno accanto al divano. La desidero da tempo, mia mamma ne aveva una quando io e mia sorella eravamo piccole. L’unico, non poco trascurabile, ostacolo è che in casa mia o entra la Kentia o entriamo noi.

*

Ovviamente non è troppo presto per desiderare un maglione di lana, soprattutto se è giallo paglierino, morbido e con un dettaglio argentato e bianco. Io da &otherstories ci lascerei lo stipendio ogni mese.

*

I piercing di lusso di Maria Tash, mi fanno venire voglia di riempirmi le orecchie di queste meraviglie dallo stile orientale. Unico inconveniente il prezzo.

*

Durante l’autunno e l’inverno sono un’assidua consumatrice di cioccolata, preferisco il fondente, ma assaggerei volentieri il cioccolato rosa,  chiamato Ruby. La sua colorazione non è ottenuta da aggiunta di coloranti, ma è un prodotto completamente naturale. Il  suo colore è, infatti, dovuto al tipo di fava di cacao da cui si ottiene, la “Ruby Cocoa Bean”. Voi non lo assaggereste?

Adesso sono curiosa di sapere i vostri desideri e se qualcuno di questi si è avverato.

Un abbraccio profumato,

Chiara

Kiehl’s for Autism Speaks ed i loro prodotti migliori secondo me!!!

Il mio amore per Kiehl’s non è un segreto, chi mi conosce lo sa, è uno dei miei brand preferiti per la skincare e non solo per l’efficacia dei suoi prodotti.

Kiehl’s da sempre supporta iniziative sociali per migliorare la comunità in cui opera. Quest’anno ha deciso di collaborare con l’attore premio Oscar Matthew McConaughey, con una campagna a favore di AutismSpeaks, un’organizzazione mondiale dedicata a promuovere soluzioni per i bisogni di persone con autismo e per le loro famiglie.

img_2676

Per supportare questa campagna, Kiehl’s ha realizzato una limited edition del suo idratante best seller Ultra Facial Cream con una confezione disegnata dall’attore stesso. Questa crema è adatta ad ogni tipo di pelle, regala 24 ore di idratazione e luminosità rinforzando la barriera cutanea.

img_2677

Un’altra crema eccezionale è la SkinRescuer che nel breve periodo riduce rossori e macchie, mentre nel lungo periodo protegge la pelle rendendola meno vulnerabile ai segni dello stress e dell’invecchiamento precoce. Io la ricompro ancor prima che finisca.

img_2678

 Non deve mai mancare nel mio mobiletto il Calendula Herbal Extract Toner, la mia coccola della mattina e della sera. La sua formula senza alcool rigenera e rinfresca la pelle anche grazie ai petali di calendula che ci sono all’interno. Mi piace applicarlo direttamente sul viso con le mani, senza dischetto di cotone.

img_2679

Due volte alla settimana applico la Tumeric & Cranberry Seed Energizing Masque, di cui ho già tessuto le lodi in questo post. Combatte la pelle spenta e opaca donando un incarnato luminoso. Io la mangerei 🙂

img_2680

 Se fossi però costretta a consigliarvi un solo prodotto di Kiehl’s, vi risponderei senza dubbio Cramy EyeTreatment with Avocado. Prima di provarlo pensavo che le creme contorno occhi fossero una grossa presa in giro, perché non avevo ancora trovato quella che davvero facesse ciò che un contorno occhi deve fare: proteggere la parte più delicata del viso per una lunga durata e rimpolpare la zona perioculare donando un aspetto disteso. Se ne applicate una copiosa dose, agisce tutta la notte come una vera e propria maschera. Se invece ne applicate un sottile strato, agisce come una normale crema.

img_2681

Infine, ma non meno importante, una delle creme più amate dalle donne, la Creme de Corps, una specie di mousse arricchita da burro di karitè e di jojoba, che nutre la pelle in profondità ma che si assorbe facilmente lasciando sulla pelle un delicato profumo che nel mio caso ha creato dipendenza.

Un abbraccio profumato,

Chiara

Forever nel mio beauty-case

Se vi chiedessero di scegliere “solo” 5 prodotti make-up da tenere nel vostro beauty-case, quale scegliereste?

I 5 prodotti ai quali non posso più rinunciare sono:

1. Tattoo liner di Kat Von D beatuy, rigorosamente nero, rigorosamente waterproof, rigorosamente preciso.

2. Satin lip pencil di Nars nella tonalità Lodhi, perfetto anche sulle gote, provare per credere.

3. “Better than Sex” mascara iconico di Too Faced, che nella sua versione waterproof è stata una piacevole rivelazione.

4. Gimme Brow di Benefit, facile da applicare, colora e riempie le sopracciglia con un semplice gesto. Io lo uso nella colorazione n.3, perfetta per me.

5. Instant Anti Age di Maybelline, il correttore della mia vita. Definitely!

Adesso sono curiosa di sapere quali sono i vostri 5 prodotti irrinunciabili.

Un abbraccio profumato,

Chiara

Quattro maschere davvero efficaci!

Oggi voglio parlarvi di quattro maschere per il viso che hanno conquistato il mio cuore e la mia pelle negli ultimi mesi.

Sono maschere abbastanza diverse tra di loro, ma ognuna a suo modo ha decisamente aiutato la mia pelle a migliorare dopo aver avuto uno sfogo cutaneo dovuto a stress. In particolare si è trattato di brufoletti sottocutanei e cisti di piccole dimensioni soprattutto sulla parte laterale del mento.

1. Kiehl’s Tumeric & Cranberry seed energizing radiance masque.


Quando si ha la pelle impura e stressata, inevitabilmente il colorito risulta spento. Questa maschera è un portento, una bomba di energia e luminosità. L’ingrediente principale è la curcuma che ha delle ottime proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e disintossicanti. La curcuma insieme ai semi di mirtillo rosso, che, in fase di risciacquo, agiscono come scrub, rendono questa maschera uno dei must per la mia skincare.

2. Kiehl’s Rare Earth deep pore cleansing masque.


L’ingrediente principale di questa maschera e l’argilla bianca che ha proprietà assorbenti (ottima per il sebo in eccesso), antisettiche e purificanti. Aiuta tantissimo a minimizzare e a pulire in profondità i pori della pelle. Sono solita applicarla solo su fronte, naso e mento, ovvero su quella zona T del viso che tende a lucidarsi facilmente.

3. Missha Black Ghassoul 


Del marchio coreano Missha, questa maschera peel off aiuta a combattere i tanto odiati punti neri. Si applica su naso, fronte e mento in maniera abbondante. Dopo circa 20 minuti (in alcuni casi anche 30) si secca e potete tirarla via come se fossero dei patch per punti neri.


Su di me ha una discreta efficacia, ma su alcune persone non ha apportato grandi risultati.

4. Tonymoly Panda’s Dream White Sleeping Pack.


Spariti i brufoletti spesso restano le macchie che sono un inestetismo fastidioso almeno quanto i brufoli. Per combatterle mi sono affidata ad una serie di trattamenti ad effetto schiarente, tra i quali questa maschera notturna che applico un paio d’ore prima di mettermi a letto, dopo aver passato il tonico. Lasciandola agire tutta la notte gli effetti sono più immediati, anche se per far sparire le macchie della pelle c’è bisogno di molto tempo e costanza.

Ricordatevi di scrivermi in un commento quali sono le vostre maschere preferite e se avete mai provato una di queste di cui vi ho parlato.

Un abbraccio profumato,

Chiara

 

Il Beauty Cocktail del Venerdì #It’sColdOutside edition

È tutta una questione di temperature sotto lo zero e voglia di stare a casa sotto le coperte, ma è pur sempre venerdì e questo freddo non frenerà la nostra voglia di weekend. Più che un cocktail questo ha più il sapore del vin brulè.

1. Ho scoperto questo profumo prima di Natale e non potevo non segnalarvelo perché è la meraviglia racchiusa in boccetta. BYREDO è un brand di profumi e candele profumate nato nel 2006, il suo creatore è stato ispirato da un viaggio in India tra spezie ed incensi che ha portato alla nascita di incredibili fragranze. Non vi resta che andarle ad annusare per decidere quale è la vostra preferita, la mia è Blanche.

2. Freddo chiama copertina, copertina chiama tè caldo, tè caldo chiama candela profumata. È una formula dimostrata!!! Questa candela è di L:A bruket, un brand svedese per la cura del corpo e candele fatte con cera di soya organica versata in vetro soffiato. Gli aromi ricchi e il design del vetro che li contiene regalano ad ogni stanza, dove le accendete, una splendida atmosfera.

3. Posso dire a gran voce di aver trovato il contorno occhi della mia vita. Dopo tanti anni in cui continuavo a provarne pensando che, forse, era un prodotto di cui potevo fare a meno, finalmente è arrivato lui, Creamy eye treatment di Kiehl’s. Con questo freddo una zona delicata come quella perioculare ne risente molto in secchezza, ma quando la sera lo applico mi dà subito sollievo e al mattino la pelle è distesa, rimpolpata e luminosa.

4. Le labbra screpolate sono un must di stagione (da evitare) e  in soccorso, oltre al nostro burro cacao, trovo molto utile uno scrub labbra. Questo è di Lush, ma potete farvelo in casa con zucchero, miele e olio. Le vostre labbra ringrazieranno!!!

5. Il color prugna più elegante del pianeta! Io adoro indossarlo con un maglione bianco super morbido, è Rebel di Mac, un rossetto che non può mancare nel nostro beauty case.

Andiamo a leggere come riscalderà il nostro weekend la nostra Eleonora col suo Fashion Cocktail.

Un abbraccio profumato,

Chiara

Il Beauty Cocktail del Venerdì #regali di Natale edition

Effettivamente questo venerdì ha un po’ il sapore di una domenica, arriva dopo l’8 dicembre e tra una pallina e un pastore ci ricorda che è tempo di regali di Natale.

Questa specialissima edizione del Beauty Cocktail non poteva non essere dedicata ai regali di Natale che ogni beauty addicted vorrebbe ricevere sotto l’albero.

1. Marc Jacobs sa perfettamente come conquistare una donna, la sua linea beauty lo testimonia. Per Natale propone una serie di cofanetti, ma quello che più mi ha rapito il cuore è Up all night, un kit di 5 mini rossetti cremosi racchiusi in una stilosa pochettina, che una volta svuotata dai rossetti, diventa una vera e propria clutch.

2. Il tè verde matcha potrebbe essere un regalo molto gradito da chi ama prendersi cura di se stesso e da chi ama prepararsi in casa dei magnifici prodotti beauty e delle deliziose torte healthy.

3. Questo snow globe racchiude 6 mini smalti di Ciatè ed è uno dei cofanetti natalizi più carini che abbia mai visto.

4. Arancia dolce e succo di uva fresca creano una fragranza energizzante e dolce che dura (non scherzo) tutto il giorno. È Bubbly, il bagno doccia di Lush che mi ha conquistato e, siccome vorrei che tutta l’umanità profumasse di Bubbly, vi consiglio di regalarlo alla collega, alla cugina, alla sorella, alla nonna e a chiunque vi venga in mente all’ultimo minuto il 24 dicembre.

5. Kiehl’s è una garanzia, le maschere viso per me sono una dipendenza. Kiehl’s + maschera credo sia la formula del regalo perfetto. Turmeric & Cranberry Seed Energizing Radiance Masque ha un effetto istantaneo sulla pelle, riduce i segni della stanchezza e illumina l’incarnato.

Io non vedo l’ora di andare a leggere cosa ha messo Eleonora sotto l’albero del suo Fashion Cocktail. Cosa aspettate? Correte a leggere anche voi!

Un abbraccio profumato,

Chiara

Una giornata di relax con Vaniday e Calicanto Beauty

Qualche mese fa vi avevo parlato di come Vaniday mi avesse aiutato ad orientarmi in una città nuova e stracolma di centri estetici, saloni e parrucchieri, come Milano. Quel post aveva riscontrato un particolare interesse, così ho pensato di raccontarvi la mia ultima, rilassante e soddisfacente esperienza grazie a questa app di cui ormai non posso fare a meno.

Stavolta ho deciso di coccolarmi in tutto e per tutto. Essendo un periodo un pò stressante, cosa potevo scegliere se non un massaggio corpo?

Su Vaniday c’è un’intera sezione dedicata ai massaggi, tra cui poter scegliere quello che più vi interessa. Io ho scelto un massaggio corpo rilassante e linfodrenante con un estasiante olio caldo dai toni agrumati e fioriti, e ho deciso di prenotare presso il beauty center Calicanto, centro specializzato proprio nella cura del corpo ( massaggi ed epilazione laser). 

Al mio arrivo la proprietaria del salone mi ha accolta con una calda tisana all’arancia e cannella, l’ambiente è molto caldo e curato nei minimi dettagli, dalla musica di sottofondo ai profumi che inebriano il centro. Il massaggio poi è stato meraviglioso, avrei voluto fermare il tempo. Un’ora di puro relax che ogni tanto dovremmo regalarci durante le nostre frenetiche vite.

Proprio per questo ho deciso di farvi un piccolo regalo di Natale in anticipo, grazie a Vaniday, regalandovi un codice sconto di 15€ valido su qualsiasi trattamento vogliate effettuare, senza spesa minima,  prenotando attraverso l’app o il sito. Il codice sconto è  CHIARAO15.

Un abbraccio profumato,

Chiara

 

Il Beauty Cocktail del Venerdì #AutunnoNonTiTemo edition 

Siete pronti ad affrontare questo weekend al meglio? Prima di dedicarci ad aperitivi, cene, shopping e passeggiate al parco, muniamoci dei prodotti giusti.

  1. Si scrive “autunno” si legge “labbra screpolate”. Per non dover rinunciare al nostro meraviglioso rossetto matte, che fa intravedere anche la più nascosta screpolatura delle nostre labbra, quello che ci serve è una di queste lip mask  di Sephora. Ispirate alle maschere in tessuto asiatiche ( di cui vi parlo in questo post), idratano le labbra in 15 minuti.
  2. Per rigenerare, lenire e rinfrescare la pelle quello che ci serve è questo tonico alla calendula di Kiehl’s. Un prodotto eccezionale, formulato con estratti vegetali puri ed arricchito con fiori e petali. Ideale anche per gli uomini, soprattutto dopo la rasatura.
  3. Un alleato fondamentale per avere un aspetto sano durante l’autunno è, senza ombra di dubbio, il blush. Trovate la tonalità e la texture più adatti a voi e non rinunciatevi mai. Questa meraviglia delle meraviglie è Rosy Glow di Dior, un blush che si adatta alla carnagione di chi lo indossa, regalando un effetto fresco e naturale.
  4. Mi direte:” Ma come? Durante l’autunno impazzano rossetti scuri, viola, bordeaux e tu inserisci un semplice gloss nel tuo beauty cocktail dedicato all’autunno?”. Si perchè è sempre la stagione del gloss per me. Ci regala subito un aspetto più luminoso, le labbra appaiono subito più idratate e rimpolpate. Questo è di Kiko e lo adoro sia per il profumo che per l’idratazione che apporta alle labbra.
  5. Cosa c’è di più autunnale della zucca? poche cose. Questa maschera mi ha conquistata dalla prima applicazione e non potevo non consigliarvela. La maschera agli enzimi di zucca di Peter Thomas Roth è un trattamento cutaneo intensivo 3 in 1. Se volete saperne di più su questo prodotto, leggete questopost.

Adesso andiamo a scoprire cosa ci consiglia Eleonora nel suo imperdibile Fashion Cocktail.

Un abbraccio profumato,

Chiara